straniera

A fine maggio ho fatto un breve viaggio nel sud della francia tra provenza, camargue e linguadoca.
Una parte importante del viaggio e’ legata a qualcosa che davvero non avevo messo in conto al momento della mia partenza…. La mia intenzione era focalizzata sulla Maddalena e sul femminino.. Ma ci sarebbe stato qualcosa di importante, di molto importante che mi attendeva….ed erano i catari…. Di loro sapevo molto poco, che erano presenti in europa, in particolare nel sud della francia, e che sono stati sterminati dalla sacra inquisizione, non molto di piu’.
Quando mi sono trovata ai piedi del castello di Montsegur, sotto la pioggia, non solo ho provato una forte emozione che mi ha fatto piangere … ma ho sentito di appartenere a quei luoghi, ho sentito che il catarismo era in me. In particolare quando sono stata al piccolo museo di montsegur salendo le scale che portano al piano superiore nel leggere i nomi di tutti i catari uccisi nel rogo, a parte il groppo alla gola, ho sentito la forza di queste persone. Il mio ritorno in italia e alla vita quotidiana e’ stata uno sforzo enorme.. mi sentivo divisa tra l’essere ancora in francia e il dover continuare la vita normale, ma da quel giorno ed e’ solo tre mesi fa.. non sono stata piu’ la stessa, ho letto, studiato meditato su cos’e’ il catarismo, la gnosi, il dualismo.
Ed ora, finalmente, sto trovando le risposte alle tante domande che da sempre mi faccio. Ora acquista un senso tutta la mia vita.
Ora capisco il mio sentirmi straniera, il mio essere un pesce di un altro mare in ogni situazione, fin da piccola, gia’ nella mia famiglia.
Ora capisco il mio allontanarmi dalla chiesa all’eta’ di otto anni perche’ sentivo che tutto era falso
Ora capisco la mia solitaria adolescenza incapace di adattarmi ad essere come tutti, a dividere la mia vita tra casa, scuola, discoteca, divertimenti.
Ora capsico il tentativo mal riuscito di cercare di sentirmi come gli altri, ed ecco il trovarmi un compagno e il fare un figlio..uno poi basta.
Ora capisco la mia ricerca spirituale iniziata a 40 anni e percorsa attraverso mille gruppi, da quelli new age, alla teosofia alla metafisica, senza trovare mai risposte valide ai miei mille perche’.
Ora so chi sono, da dove vengo e dove voglio andare.
Straniera in questo mondo alla ricerca della via per tornare a casa.

DSCN3910.JPG

la casa di luce

E’ ora di accogliere il maestro che e’ in voi, e’ ora che la vostra maestria si manifesti in tutta la sua forza.
costruite la vostra casa illuminata e in essa dimorate costantemente. Siate adamantini in ogni situazione, e lasciate che la luce possa trasparire attraverso il vostro corpo., la vostra dimora.
Non e’ possibile portare ombra dove c’e’ luce, ma la luce puo’ togliere il buio.
Non cercate la luce negli altri, non risplendete di riflesso della luce di qualcun altro, chiunque esso sia, anche il piu’ grande maestro mai vissuto, perche’ se siete solo un riflesso anche un piccolo velo puo’ oscurarvi, semplicemente mettendosi tra voi e la fonte della vostra luce. Ma se siete voi stessi la luce nulla potra’ toglierla…..
Siete esseri meravigliosi dovete solo accorgervene.

quee attraverso terry
luci nel bosco.jpg

non insegnate ai bambini

Non insegnate ai bambini
non insegnate la vostra morale
è così stanca e malata
potrebbe far male
forse una grave imprudenza
è lasciarli in balia di una falsa coscienza.

Non elogiate il pensiero
che è sempre più raro
non indicate per loro
una via conosciuta
ma se proprio volete
insegnate soltanto la magia della vita.

Giro giro tondo cambia il mondo.

Non insegnate ai bambini
non divulgate illusioni sociali
non gli riempite il futuro
di vecchi ideali
l'unica cosa sicura è tenerli lontano
dalla nostra cultura.

Non esaltate il talento
che è sempre più spento
non li avviate al bel canto, al teatro
alla danza
ma se proprio volete
raccontategli il sogno di
un'antica speranza.

Non insegnate ai bambini
ma coltivate voi stessi il cuore e la mente
stategli sempre vicini
date fiducia all'amore il resto è niente.

Giro giro tondo cambia il mondo.
Giro giro tondo cambia il mondo.

giorgio gaber

buona pasqua

e' tempo, ora, di risveglio
e' tempo, ora, di rinascita
il passaggio dal buio alla luce
ci ricorda il rinnovamento
che siamo chiamati a fare in noi
in sintonia con la terra
come le gemme sugli alberi
affrontiamo il passaggio
e' tempo di pasqua, ora.

terry  sei aorile duemilasette

chi siamo

Quando le parole
lasciano il posto al silenzio
Allora e' il vento a parlare
E ci porta lontani sentire
Scolpiti in noi da sempre
Conoscenze segrete
Canti dimenticati
Fuochi e danze
Che ci ricordano
Semplicemente chi siamo.
terry trentuno marzo duemilasei parole ed immagine
 

e’ solo acqua???

Si tratta di un'acqua di fonte la cui coscienza è quella della quinta dimensione, con l'aggiunta di alcuni codici della sesta e settima dimensione. Potrebbe chiamarsi "Acqua della Nuova Terra" oppure "Acqua della Nuova Gerusalemme" .
In pratica l'Acqua Diamantina è acqua di sorgente alla quale è stata accelerata la frequenza vibratoria, cosa che l'abilita a rispondere alle intenzioni di chi l'adopera, permettendo l'accesso ad una vita e ad un'intelligenza più elevata.
Quest'acqua è diventata più viva e intelligente, rispondendo con Amore alle intenzioni emesse verbalmente da chi la utilizza. E' un aiuto pratico per deprogrammare e trasformare le memorie cellulari restrittive, conducendo in tal modo l'essere umano ad integrare la Coscienza fino al più profondo di se stesso. Essa è moltiplicabile a volontà ed è destinata ad essere condivisa con altri. Corrisponde ai nuovi prodotti annunciati da KRYon.

per conoscere l'acqua diamante   clicca qui

chi volesse ricevere l'acqua diamante mi puo' scrivere terryna57@virgilio.it

la sua distrubuzione e' completamente gratuita e libera