Ballata autografata

 

Non sono sofisticata

Non sono raffinata

Ne’ elegante

Ne’ tanto meno bella

Odio i tacchi alti

E le gonne strette

Amo il silenzio

Le parole sussurrate

Le atmosfere rarefatte

Sono asociale

Odio

L’ultimo dell’anno

E il ferragosto

E  poco sopporto il carnevale

Non amo il liscio

Ma mi perdo

In una musica araba

E potrei ballar ore

Con una musica celtica

A Londra preferisco l’Irlanda

A Parigi preferisco la Bretagna

Mi sento sola

In mezzo alla folla

Mi sento

In comunione con il mondo

In mezzo al bosco

e davanti al mare deserto

Mi sento protetta nella nebbia

Amo camminare sotto la pioggia

Ed essere accarezzata dal vento

Ma mi e’ indispensabile

La luce  del sole

E perdermi ore

A guardare il cielo sognando

Cosi’ son io

Forse un po’ contorta

Poco costante

A volte scostante

Son io

Qui come nella vita

Semplicemente …terry