perche’??

non credo in un dio cattivo e insensibile che permette le sofferenze delgi uomini. non credo nemmeno in un fato o in un destino sfortunato… troppo semplice e troppo crudele pensarlo.
Credo, invece, che noi tutti siamo anime che vengono in questo piano di esistenza per fare un’esperienza….. ognuno con il proprio bagaglio, ognuno con il proprio compito. Ecco che la morte non e’ la fine ma un cambiamento di stato, in fondo il contrario di morte non e’ vita ma nascita…. nulla finisce, la vita continua, in un altro piano.
Forse puo’ sembrare piu’ freddo e distaccato questo atteggiamento, perche’ non lascia spazio per dolori se non il nostro egoismo verso la mancanza che sentiamo verso chi ci sta vicino. Ma non per me e’ l’unica spiegazione logica.

a un angelo

…… e il masso e’ caduto!!! mi ha lasciato senza fiato e senza parole… non avrei mai pensato potesse essere questo!!!
Una notizia sulla pagina del giornale locale…… un titolo… e il mio cuore si ferma.
Piccolo angelo ci hai lasciato, ci hai lasciati dopo anni di sofferenze e di lotta per combattere la tua malattia.
Non ti ho conosciuto piccolo angelo, perche’ le circostanze della vita non ce lo hanno permesso. Ma ti ho conosciuto nel profondo amore che sentivo nei racconti del tuto papa’, ti ho conosciuto nell’amore che cercavamo di mandarti attraverso il reiki, ti ho coosciuti in piani diversi da quello fisico quando spesso sentivo il tuo dolore e quando questo dolore diventava il mio.
Il masso doveva colpire me e non te, piccolo.
Ora posso solo, dalla lontananza che le circostanze mi impongono, dare una mano al tuo papa’ e tenere stretta la sua nel silenzio. E a te un pensiero di luce che ti possa accompagnare in questo viaggio.
Riprendi la strada, dolce angelo e lascia a noi il tuo messaggio di amore.
Ciao.

acqua

come l'acqua limpida
scorro
superando ostacoli
e punti difficili.
Mi lascio andare
al fluire della vita.
Con gioia e con amore
mi permetto di andare
liberamente
verso il mare,
per diventarne parte.
Partecipe
della danza della luna
mi cullo nelle maree
nell'eterno fluire
della luce  e del buio.
Ogni goccia uno
il mare il tutto.
E insieme danziamo.

sto cosi’

Stamatina sto cosi'…. stato difficilmente spiegabile………….. e' come se un grande masso stesse sopra la mia testa pronto a cadermi adosso da un momento all'altro.
Ma non so ne' quando cadra' ne cos'e' esattamente!!
Beh caro masso cadi…e facciamola finita, tanto non ho paura!!!!!!!!!!!!!
La luna sa rinascere…….

nebbia

I colori sono smussati,
i suoni ovattati,
il rosso della vite americana
si confonde
con il rosso dell’acero,
il giallo ocra delle foglie del platano
con i fiori dei topinanbur.

L’odore e’ di terra umida
e di foglie che marciscono.
Le situazioni si fanno lontane
e aiutano a ricercare
un attimo di introspezione.
Nulla urla, nulla esplode,
tutto si placa
in attesa del silenzio.
……..e intorno c’e’ solo nebbia.

vita

Spingo la vita
come un carrello del supermercato
riempiendola di ogni merce
buona e  meno buona
a volte indispensabile
a volte assolutamente inutile.
Sogni, illusioni
ricordi bellissimi e lontane ferite,
delusioni che ancora bruciano
e piccole soddisfazioni.
Silenzi, e parole urlate al vento,
sguardi, carezze, dolcezze
e arrabbiature anche inconsistenti.
Albe, tramonti, temporali
sole , luna
spingo tutto a testa alta
e prima o poi
dovro' passare alla cassa
per pagare il conto.

presunzione

che presunzione la mia!!!!
ho avuto al presunzione di pensare di essere un po’ speciale per te
ho avuto la presunzione di occupare un piccolo posto nel tuo cuore anche se non nella tua vita!!
ho avuto la presunzione di volerci vedere assieme in qualche modo in un futuro anche molto lontano
ho avuto la presunzione di pensare che ti stavo aspettando
ma prima o poi la vita ti richiama…. e ti fa capire che non sei all’interno di un film…che non sei l’attrice di una romanzo di altri tempi!!!
La realta’ ti si apre davanti, a volte anche curdelmente……….
Ma ti ringrazio…. mi hai fatto capire che sono adulta veramente ora, perche non riesco a soffrire….perche’ l’amarti mi da felicita’ e questo nessuna cruda realta’ me lo puo’ impedire!!
Ma sono anche terribilmente umana e scusa se ho pensato che il tempo per disquisire sulla pochezza della nostra politica l’hai trovato, ma non trovi un secondo della tua vita per dirmi ciao………….scusami.

te lo dico ora

sono bianchi i tuoi capelli, il tuo viso e’ sempre più magro…….
vedo il tempo passato segnato sul tuo viso e mi tornano i ricordi:
ricordo le mie giornate con te a leggere storie, sei tu che mi hai regalato il piacere della lettura.
ricordo i giorni noi tre a casa, e la mia tristezza che cercavate di allontanare magari con un gelato.
ricordo quando arrivava il carbone…era una festa per me, e quell’uomo tutto nero non mi incuteva paura ma allegria, perche’ immaginavo gia’ il mucchio di carbone che divenatva una montagna da scalare.

ricordo le passeggiate di sera. mi portavate a vedere i luoghi che amavate, i luoghi della vostra infanzia, ricordi di guerra e per me eravate le eroine, stafette partigiane.
ricordo quando tu mi portavi sulla tua bicicletta, a diffondere il giornale “noi donne”, e mi sentivo fiera di essere con te, mi hai ragalato la fierezza del mio essere donna.
ricordo le nostre discussioni, e i nostri litigi il mio rifanciarti di esserti sostituita a mia mamma.
ricordo le mie crisi di rabbia che non riuscivo a spiegarti, rabbia che esce ancora a volte anche se finalmente ho capito.
ricordo che non ti ho mai detto veramente quello che provavo, perche tu mi avevi insegnato che era meglio non mostrare i propri sentimenti e quanto ci ho messo a vincerla questa riservatezza
ricordo le domeniche sera davanti alla tv in bianco e nero a guardare gli sceneggiati che tanto ci piacevano, sorseggiando una cioccolata o un te.
ricordo tutti gli anni passati noi tre assieme, due donne adulte e una bambina…strana famiglia la nostra.
ricordo di non averti mai detto ti voglio bene…………..riesco a dirtelo ora… che da 14 anni non ci sei piu’!!!

paura

il grande amore ci fa paura
perche' ci mette in una
sotuazione di pericolo
perche si diventa vulnerabili
si perde la corrazza
che abbiamo
nei confronti del mondo
perche in amore si da tutto
e si puo perdere
e perdere tutto

Amiel lafayre

ma. aggiungo io, val sempre la pena di rischiare.
Buon giorno